Dichiarazione dei Redditi

Chi deve fare la dichiarazione dei redditi? Qual è la scadenza del termine di presentazione del 730? Qual è il reddito minimo per la dichiarazione dei redditi?
Cosa succede in caso di omessa dichiarazione dei redditi?
In questa sezione troverete queste ed altre informazioni relative a ciò che possiamo considerare materia quotidiana di uno studio commercialista come il nostro.
Lo Studio Fusetti ha oltre 80 anni di esperienza nella gestione di tutti i dichiarativi che scaturiscono dalla contabilità di una società.

Siamo lo studio di commercialisti di Meda (Monza Brianza).

Lavoriamo uniti, dal 1933, per far emergere il tuo prodotto o servizio. Perché il vero protagonista sia tu.

Dichiarazione dei redditi

Uno degli aspetti fondamentali di uno studio commercialista è che sappia gestire correttamente non solo la dichiarazione dei redditi, ma anche tutti i dichiarativi che scaturiscono dalla contabilità di una data azienda o società.
Torna in cima

Cos’è la dichiarazione dei redditi e soprattutto chi la deve fare?

La dichiarazione dei redditi è il documento attraverso il quale il cittadino comunica al fisco il proprio reddito e indica quindi la propria capacità di contribuire alle spese pubbliche delle quali beneficerà.
Questa capacità viene tradotta in imposte da versare, ovvero delle tasse da pagare con una determinata scadenza: i contributi.
Torna in cima

Il modello 730

In Italia, la dichiarazione dei redditi si effettua attraverso la compilazione del modello 730.
Uno studio come il nostro, con oltre 80 anni di storia alle spalle, vanta un team di commercialisti abilitati che regolarmente si occupano della gestione di questi dichiarativi.
Torna in cima

Dichiarazione dei redditi: scadenze

La dichiarazione dei redditi deve essere presentata da tutti i contribuenti che nel corso di un anno, hanno percepito dei redditi legati ad attività autonomamente organizzate dirette alla produzione o allo scambio di beni o alla prestazione di servizi.
Facendo un esempio: se nel 2017 avete percepito dei redditi, nel 2018 dovrete compilare il modello 730 relativo ai redditi dell’anno oggetto di dichiarazione (ovvero il 2017) e così via.
Torna in cima

Dichiarazione dei redditi: esoneri

Esiste un reddito minimo sotto al quale non è necessario presentare la dichiarazione dei redditi e in questo caso si può parlare di casi di esonero.
Generalmente i contribuenti esonerati sono coloro che non sono obbligati alla tenuta delle scritture contabili e che possiedono redditi per i quali è dovuta un’imposta non superiore ad euro 10,33, oppure coloro i cui redditi derivano da attività commerciali occasionali o da attività da lavoro autonomo occasionale.
Torna in cima

L’importanza di affidarsi ai professionisti

Pur trattandosi di normale amministrazione per i nostri professionisti, queste pratiche rischiano di essere sottovalutate dai contribuenti.

Gestire male questo tipo di comunicazioni o omettere la dichiarazione dei redditi, ovvero presentare la dichiarazione oltre i 90 giorni dalla scadenza, significa incorre in sanzioni e multe. Si tratta infatti di un vero e proprio reato penale. Per questo è veramente importante affidarsi sempre a dei professionisti del settore.

Per non rischiare di incappare in questi tipi di errori, è necessario rispettare tutte le scadenze relative ai termini di presentazione del modello 730.

Il nostro Studio prende in carico tutte le vostre pratiche senza che dobbiate occuparvene in autonomia ma è sempre un bene essere a conoscenza di questo tipo di scadenze e soprattutto delle sanzioni che derivano dal non rispettarle.

Tutti i nostri soci sono professionisti regolarmente iscritti all’Albo, per il quale è obbligatoria l’assicurazione, che rispondono solidamente e con serietà agli errori commessi, assumendosi le responsabilità dovute ad inadempienze.

Vantiamo di un numero ridottissimo di contestazioni e problematiche ma la forza è sempre stata nel modo in cui abbiamo saputo gestirle.
Torna in cima

Dichiarazione dei redditi congiunta

La dichiarazione dei redditi può essere anche congiunta ovvero effettuata da coniugi e da persone unite civilmente.

Il vantaggio è che ci sono tutta una serie di semplificazioni di cui si può beneficiare tra cui il risparmio sul costo della consulenza fiscale dei nostri professionisti.
Torna in cima

Il Modello Unico

Abbiamo parlato prima del Modello Unico, ora conosciuto come Modello Redditi.
Questo è il modello che devono utilizzare i contribuenti che percepiscono redditi non compresi tra quelli dichiarabili con il 730, le Persone Fisiche (PF) o le Società di Persone (SP), le Società di Capitali (SC) e gli Enti Non Commerciali (ENC).

Anche in questo caso il nostro staff può assicurarvi una consulenza puntuale e qualificata, personalizzata sulla base del vostro quadro finanziario.
Torna in cima

Hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivici ora

Siamo focalizzati sui servizi dedicati ai privati

Scrivici, troviamo la soluzione migliore per te insieme.